San Pietroburgo è la Venezia del nord, è costruita nella zona paludosa.
San Pietroburgo è la seconda citta’ della Russia che fu a lungo la capitale dell’impero russo. Non tutti sanno che la città è stata costruita su una paluda sull’isola sulla costa del mare Baltico. Adesso la città  è circondata da acqua e si trova su 42 isole con una moltitudine di canali e fiumi per questo si chiama “la Venezia del nord”.
La magia delle notti bianche.
Il periodo cha va da metà maggio a metà luglio, quando il tramonto può durare tutta la notte è chiamato le “notti bianche”. La notte più chiara è tra 21 e 22 giugno, questa notte dura solo 5 ore e il cielo non si scurisce come fosse giorno. La stagione delle notte bianche è il più popolare per visitare San Pietroburgo. I turisti amano le passeggiate nel periodo delle notti bianche perche si può godere il divorzio ponti sul Neva, quando la notte è chiara come giorno.
I Cortili interni. Esprimi un desiderio.
Avete mai espresso un desiderio in un pozzo? E nel cortile? No? Venite poi a San Pietroburgo, perché i cortili interni è una delle attrazioni della nostra città. Costruiti nei primi anni del 20 ° secolo per salvare il maggior spazio possibile, oggi sono un’ottima fonte di ispirazione per i fotografi provenienti da tutto il mondo.

isole

fiume

ponte

musei

parchi e giardini

luoghi Unesco.

Shares
Share This